Wednesday, October 18, 2017

Per chi fosse a Roma nei prossimi mesi...


Tuesday, October 17, 2017

Risciò - Serie di otto podcast per raccontare la Cina di oggi.


"Da lunedì 16 ottobre Giada Messetti e Simone Pieranni, due dei maggiori esperti italiani di politica, società e cultura cinesi, racconteranno chi e cosa c'è dietro l'evoluzione della prima potenza industriale del mondo."

Link per ascoltare il primo podcast:
https://www.spreaker.com/user/pianop

Il primo romanzo. Donna l'autrice.


源氏物語 Genji monogatari ("Il racconto di Genji"), primo romanzo nella storia dell'umanità. Scritto in Giappone nel secolo XI dalla dama di corte Murasaki Shikibu in lingua cinese.

Quando il silenzio è uguale a morte


Storie di attivisti gay per la lotta all'AIDS nella Parigi degli anni '90

"120 battiti al minuto" (2017), di Robin Campillo

Universitas Maceratensis, Civitas Mariae

三吱儿 Il costosissimo piatto della cucina cantonese a base di topolini e miele

2012, fare report dalla Cina

"Il periodo che separa il XVII congresso dal XVIII è forse uno dei più oscuri e meno studiati del recente passato cinese. Sembrerebbe - con queste parole - fare un'ingiustizia a quelle persone che scrivono di Cina (tra tutti Francesco Sisci) e a quelle nuove realtà osservanti sulla Cina che sono emerse e che entrano nel quinquennio 2007 / 2012 nella loro piena maturità (Agichina e China Files su tutte). Quando si afferma che il periodo è uno dei più oscuri si fa riferimento a una complessità di vicende che vanno molto oltre il pur ottimo lavoro degli osservatori di Cina. La crisi del 2007 e 2008 - in Italia avvertita con molto ritardo rispetto a altre regioni dell'Europa - sposta l'attenzione di molti protagonisti verso l'Europa, l'America, il mondo dell'economia. Nessun segnale è così forte come il ritiro - da parte dei due giornali più importanti d'Italia - dei corrispondenti da Pechino e della loro sostituzione con persone di diverso peso giornalistico.
La partenza di Cavalera e Rampini da Pechino e il loro spostamento su Londra (il primo) e sull'economia americana (il secondo) rende evidente un fenomeno cui la Cina non è nuova. Già alla fine della Rivoluzione culturale la Cina era passata in pochi mesi da notizia primaria al silenzio più totale."

Fonte:
https://polonews.info/articolo/382/il-congresso-de-partito-noi-e-la-cina-2012/

Per chi a metà novembre fosse a Firenze...

茶 Introduzione alle tisane.


Piccola guida alle tisane, scaricabile gratuitamente:
https://www.greenme.it/pdf/guida-tisane-web.pdf

Monday, October 16, 2017

Incursioni a sorpresa. E gli affetti.


I giardini di Macerata


Ciù En–lai


"Condizioni imprescindibili per studiare e comprendere la Cina – pur nella consapevolezza dell’impossibilità di farlo compiutamente – sono la rinuncia a leggere il Paese con i nostri modelli interpretativi e la disponibilità ad immedesimarsi nella storia e nella cultura locale. Questo è, a nostro avviso, il metodo migliore per acquisire le conoscenze utili non solo ad elaborare analisi critiche, ma anche per prepararsi al duro negoziato con la Cina nelle diverse sedi – sia quelle governative e istituzionali che quelle in cui sono impegnati coloro i quali hanno avviato relazioni economiche, commerciali, scientifiche e culturali di carattere bilaterale."

Fonte:
https://it.businessinsider.com/come-xi-jinping-in-5-anni-ha-trasformato-la-cina-bruciando-gli-americani/

Sunday, October 15, 2017

Dear Suu Kyi...


"Since the start of the violence on August 25, more than 500,000 Rohingya have fled to neighbouring Bangladesh.
Over 1,000 Rohingya villagers have been killed, 15,000 homes have been burned down, and those that have remained are trapped in fear and desperation.
On September 1, my parents and I were forced to leave our home.
After three days and two nights, we reached Bangladesh after crossing the Naf river on a small rowing boat. We later found shelter at the Kutupalong refugee camp.
I just received information that my home was burned to the ground. While many will say it was the army or vigilantes that burned it down, I feel as if it is you - Aung San Suu Kyi - that is to blame.
Not only did you burn down my home, you also burned my books."

Source:
http://www.aljazeera.com/news/2017/10/open-letter-rohingya-aung-san-suu-kyi-171014082728040.html

About freedom...

着物 Indossare un kimono






Evento organizzato a Mantova dall'associazione 浮雲 Ukigumo.

Saturday, October 14, 2017

Orientagiovani di Assolombarda presenta:


Nel frattempo, da qualche parte in Cina...

Friday, October 13, 2017

Il classico "big cock". Ecco perché studiare le lingue è importante.


Borse di studio per la Cina: le nuove regole dell'HanBan.

"In conseguenza delle nuove regole per l’assegnazione delle borse di studio indicate da Confucius Institute Headquarters (Hanban), l’Istituto Confucio dell’Università degli studi di Macerata accoglierà richieste provenienti solo ed esclusivamente da studenti iscritti all’Università degli studi di Macerata che siano anche iscritti ad almeno due moduli da 60 h (uno del ciclo autunnale e uno del ciclo primaverile) organizzati dall’Istituto Confucio di Macerata."

Nel frattempo... gli anni '90 e le "okkupazioni" a scuola.


Per chi fosse a Glasgow a fine estate 2018...


The 22nd EACS Biennial Conference: "China and the World: The Mapping of Exchange" www.eacs2018.glasgow.ac.uk

Non ci fa paura neppure


"Così come non ci fa paura la distanza geografica non temiamo neppure la distanza linguistica."

Da una mail ricevuta dopo l'iscrizione ad un'associazione per la didattica delle lingue.

Wednesday, October 11, 2017

Per chi fosse a Napoli...


Trovare lavoro in Cina


Fonte:
http://www.saporedicina.com/trova-lavoro-in-cina/

Riapre il corso alla Scuola popolare di filosofia di Macerata